Gli indispensabili in dispensa

Cosa non deve mai mancare in dispensa

Ecco cosa è assolutamente necessario avere sempre in cucina per cavarsela in ogni situazione.

La dispensa ci permette di preparare un pranzo o una cena quando il frigo sembra semi vuoto, è la famosa dotazione di base che trasforma una triste fettina di carne in un piatto sfizioso o una pasta in bianco in un primo eccellente.

Per prima cosa le spezie: sale maldon (quello a scaglie) per condire con un tocco di croccante, un buon pepe nero da macinare, un tocco di oriente con curcurma, curry, paprika dolce, zenzero, cumino. E poi gli immancabili profumi di casa…peperoncino, noce moscata, origano, chiodi di garofano, cannella. Se avete la fortuna di poter coltivare qualche spezia in terrazzo sarebbe la soluzione ideale per avere sempre a portata di mano erbe fresche come rosmarino, salvia, timo, basilico, menta, coriandolo.

IMG_4892

Un altro trucco per trasformare un piatto qualunque in qualcosa di insolito sono semi e frutta secca. Tengo sempre in dispensa un sacchettino di semi misti (zucca, girasole e lino), pinoli, mandorle sgusciate, noci, uvetta, pistacchi. Da aggiungere a creme di verdura, verdure arrostite in forno, carni, o giusto una spolverata su pasta e risotti.

Poi c’è la dotazione di base imprescindibile ovvero, un buon olio extra vergine d’oliva, aceto di vino, limone (per il succo e per la scorza da aggiungere sempre sul pesce!), aglio, cipolla (da usare per tutto meglio quella bianca), burro, uova, farina e pan grattato (da realizzare via via con le croste di pane secco che avanza sempre). E ovviamente la pasta, in diversi formati e con almeno una confezione integrale, il riso (carnaroli per un buon risotto e basmati da servire in bianco con carni o pesci speziati) e se vi piace bulgur e quinoa.

IMG_1791

 

Una serie di ingredienti in barattolo per un tocco di sapore qua e la, acciughe sott’olio, capperi, olive denocciolate (suggerisco le taggiasche), polpa di pomodoro, senape rustica, concentrato di pomodoro.

Con tutto quello che vi ho elencato sopra io di solito me la cavo egregiamente e accontento il mio sempre affamato marito! L’unico sforzo da fare è riuscire a procurarsi usciti dal lavoro qualche verdura e magari un pezzetto di carne o del pesce, che si possono acquistare anche una volta ogni tanto e congelare se proprio non abbiamo tempo. Per il come e il quando stay tuned per un altro trucco in cucina.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply