Browsing Tag

detox

Ricette invernali Verdure

CHIPS DI CAVOLO NERO

Il cavolo nero non poteva mancare tra le ricette depurative. Oltre alla classica cottura in acqua o al vapore si più tranquillamente mangiare crudo in insalata, è sufficiente tagliarlo finissimo o sfruttare le foglioline più piccole (che qui in Toscana si trovano con facilità da tutti gli ortolani in questo periodo). Nel blog è già presente la ricetta del pesto di cavolo nero, perfetto, se siete in una fase disintossicante, per condire una pasta integrale. Questa volta invece la ricetta è assurdamente facile e veloce! E la potrete sfruttare per preparare un aperitivo sano, liberandovi dai sensi di colpa che si portano di solito dietro focaccine, salamino e compagnia.

 

INGREDIENTI PER UNA CIOTOLA MEDIA

10 foglie di cavolo nero

sale

olio extravergine d’oliva

DSC_4314

 

PREPARAZIONE

Tagliate le foglie di cavolo nero con delle forbici lungo la costa centrale e poi ancora in tanti rettangoli. Condite i rettangoli con un filo d’olio d’oliva e massaggiateli con le mani per distribuire bene l’olio Disponete le chips così ottenute su una placca da forno foderata, cercando di non sovrapporle tra di loro, spolveratele con un pizzico di sale e infornate a 180 C° con la funzione ventilato per 7 minuti circa. Sfornate e lasciatele raffreddare sulla placca, poi trasferitele nella ciotola e sgranocchiatele davanti alla tv.

Ricette invernali Verdure

VERDURE CROCCANTI AL MANDARINO

Ecco un’altra idea per un contorno leggero e depurativo, da accompagnare con del riso al vapore, per i puristi veri, o con della carne bianca magra per quelli che come me hanno un marito carnivoro fino nel midollo! Come tutte le mie ricette che prevedono una cottura in forno, la preparazione è velocissima, e poi basta dimenticarsele in cottura e dedicarsi ad altro.

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

4 carote normali

4 carote viola

4 cipollotti

2 clementini

qualche stelo di erba cipollina

sale

pepe

olio extravergine d’oliva

DSC_4088

PREPARAZIONE

Pulite e mondate le verdure, lasciandole il più possibile intere. Se le carote sono molto grandi potete tagliarle in quarti. Spremete il succo di un clementino e tagliate l’altro a fettine, poi tritate grossolanamente l’erba cipollina. Sistemate le verdure in una pirofila alternandole tra di loro e con le fette di clementino, spolveratele di erba cipollina, irroratele con il succo dell’agrume e conditele con un cucchiaio di olio, sale e pepe. Mettete la pirofila in forno per 30 minuti circa a 180 C°, coprendola per i primi 20 minuti con della carta stagnola. Togliete dal forno, lasciate intiepidire e servite.

DSC_4098

 

Ricette invernali Verdure

CARCIOFI RITTI

Dopo tutti i bicchieri di spumante di Natale ci vuole proprio un bel carciofo!! Toccasana per il fegato, perchè gli da una bella ripulita. Per utilizzare poco olio ma evitare la solita insalata di carciofi crudi, ecco una variante dei carciofi alla romana, detti “ritti” perchè si cuociono con il gambo in su dentro alla casseruola. La variante consiste nell’aggiungere i pistacchi nel trito del ripieno e evitare il pan grattato, tanto goloso una volta cotto ma non adatto se ci vogliamo mettere in forma, sostituirlo con un frutto secco per dare un po’ di consistenza al ripieno può essere un’ottima alternativa.

DSC_4357

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

4 carciofi romani

1 mazzo abbondante di prezzemolo

1 mazzetto di menta fresca

1 limone

1 spicchio d’aglio

1 cucchiaio di pistacchi

olio d’oliva

sale

DSC_4366

PREPARAZIONE

Togliete le foglie più esterne dei carciofi e spuntateli con un coltello a seghetto. Eliminate parte del gambo e pelate via l’esterno verde. Togliete alcune foglie al centro dei carciofi per ottenere un incavo per il ripieno. Sistemateli in una ciotola con abbondante acqua fredda e il limone spremuto. Preparate il trito per la farcitura mettendo nel mixer il prezzemolo (gambi compresi, non si può mica perdere tre ore a sfogliarlo tutto!), le foglie di menta, lo spicchio d’aglio, i pistacchi, un pizzico di sale e un goccio d’olio per amalgamare bene il tutto. Azionate il mizer e tritate finchè non avrete un composto omogeneo.

DSC_4369

Prelevate i carciofi dalla ciotola e scolateli bene, imbottiteli con il ripieno e tenete da parte. Scaldate una pentola sul fuoco con un giro d’olio, quando è caldo, posizionate dentro i carciofi con il gambo verso l’alto, unite acqua calda fino a metà del fiore, condite con un pizzico di sale in superficie e cuocete coperto per 30 minuti. Se l’acqua dovesse finire prima aggiungetene ancora un po’ in cottura. Una volta pronti si possono consumare caldi o lasciarli raffreddare un po’. Accompagnateli con altre verdure come se fossero la portata principale e avrete consumato una cena leggera, vegetariana e sana!

DSC_4371