Browsing Category

Dolci

Dolci Ricette primaverili

FRUTTA POP

L’altra giorno era il compleanno del santo che mi sopporta ogni giorno…mio marito! Normalmente sarei io a sopportare lui ma da quando sono incinta in effetti il suo carico di pazienza è dovuto notevolmente aumentare. Era una serata normalissima, noi due a casa, cena e serie tv. Però mi dispiaceva non avere niente per festeggiare e così mi sono inventata qualcosa con quello che avevo. Gli stecchini con la frutta al cioccolato fanno sempre scena e andavano bene anche per me che non mi posso permettere un dolce vero e proprio (non è che potevo fargli una torta e starlo a guardare, non sono così masochista!). Sentire la cioccolata che scrocchiava sotto i denti è stata pura libidine, era una vita che non ne assaggiavo un pezzettino.

INGREDIENTI PER 20 STECCHINI

10 fragole

2 banane (ma potete scegliere anche altra frutta a seconda della stagione, basta che non sia troppo umida in superficie)

100 gr di cioccolato fondente al 75%

20 spiedini di legno

PREPARAZIONE

Pulite le fragole lasciandole intere e tagliate le banane in 10 fette oblique, poi inserite ogni frutto in uno stecchino (le fragole con la punta verso l’alto) e tenete da parte. Fate sciogliere il cioccolato in un pentolino a bagnomaria. Se avete un termometro inseritelo nel pentolino stando attenti a non superare i 45 C°, togliete il cioccolato dal bagnomaria, inserite il pentolino in una ciotola con acqua e ghiaccio (o acqua molto fredda) e mescolate finchè non raggiungete i 32 C° circa. A questo punto avete bene o male temperato la cioccolata in casa e siete pronti per immergervi gli stecchini con la frutta. Se non avete un termometro da cucina potete anche fare a occhio: quando sciogliete il cioccolato tenete la fiamma bassa e toglietelo dal bagnomaria poco prima che sia del tutto sciolto, quando lo passate nella ciotola con acqua e ghiaccio inserite un dito e verificate che la temperatura sia inferiore a quella della vostra mano o più semplicemente che la cioccolata sia ancora lucida ma che “veli” in modo più abbondante il mestolo.

Inserite un frutto alla volta nel cioccolato fuso cercando di non immergerlo completamente, ruotatelo e sollevatelo sempre ruotando finchè il cioccolato non si rapprende. Sistemate gli stecchini in piedi in un vaso riempito di sale grosso, così avrete anche l’effetto bouquet! Conservate al fresco fino al momento di servire.

Dolci Ricette invernali

TORTA DI CASTAGNE SENZA ZUCCHERO

Ecco un dolce da dieta vera…non c’è neanche un grammo di zucchero! Partendo dalla ricetta del castagnaccio, che appunto si fa con farina di castagne e acqua, senza aggiunta di zucchero, mi sono ingegnata per realizzare un plumcake alle mele. Il risultato è ottimo se siete a dieta o stecchetto da zucchero. Intendiamoci non vi aspettate di mangiare qualcosa di paragonabile al ciambellone o alla torta di cioccolato perchè non è così. Però inzuppato in un bicchiere di latte a colazione o merenda è un ottimo compromesso per farsi una coccola. Io per diversi giorni (è una torta che si conserva bene) mi sono sentita sollevata e al riparo dalla tentazione di frittele di carnevale and co.

Continuo a desiderare ardentemente una fetta gigante di cheesecake, crostata o cioccolato ma per il momento mi accontento soddisfatta e con non troppi sensi di colpa!

INGREDIENTI PER 1 STAMPO DA PLUMCAKE

250 gr di farina di castagne

80 ml di olio d’oliva

2 uova

150 ml di latte

1 bustina di lievito vanigliato

2 mele

PREPARAZIONE

In una planetaria, o a mano in un’ampia ciotola, mescolate la farina con l’olio, aggiungete le uova leggermente sbattute, il latte e il lievito. Amalgamate bene gli ingredienti fino ad ottenere un impasto omogeneo, denso ma non troppo duro (eventualmente aggiungete ancora un po’ di latte).

Sbucciate le mele e tagliatele prima a spicchi e poi a fettine sottili, mescolatene metà all’impasto. Versate quest’ultimo nello stampo da plumcake coperto di carta forno leggermente unta. Infilate sulla superficie le restanti fettine di mela e infornate a 170 C° per 40 minuti.

Lasciate raffreddare prima di toglierlo dallo stampo e affettarlo.

 

Dolci Ricette invernali

DESSERT LIGHT DI SAN VALENTINO

Devo confessare che io non sono mai stata una grande amante di San Valentino ma ovviamente adesso che non posso mangiarmi quei dolci tipici della festa degli innamorati sono diventata improvvisamente romantica e morirei dalla voglia di spararmi un tortino con il cuore caldo di cioccolato piuttosto che una scatola di cioccolatini con il liquore o una valanga di frollini a forma di cuore…della serie guarda come ti riducono gli ormoni in gravidanza!! Ma siccome ormai sono stoica e tengo duro fino alla fine, mi sono ingegnata per preparare un piccolo dessert assolutamente light e con poco zucchero! Per tutti quei dolci meravigliosi ci sarà tempo quando ormai non me ne fregherà di nuovo più nulla…!

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

100 gr di ricotta vaccina

½ vasetto di yogurt greco intero

2 cucchiaini di sciroppo d’acero

1 vaschetta di lamponi

6 biscotti di farro (o di altro genere con pochi zuccheri)

PREPARAZIONE

Sbriciolate i biscotti per formate una base all’interno di due coppette trasparenti o due bicchieri bassi. Mescolate vigorosamente con una frusta la ricotta, lo yogurt e lo sciroppo d’acero fino ad ottenere una crema omogenea, trasferitela in un sac a poche con una punta dentata (tipo quella della panna montata per intersi) e lasciatela in frigo o in un luogo fresco finchè non vi serve. Sistemate i biscotti sbriciolate alla base delle coppette, sopra spremete la crema di ricotta e yogurt in modo da formare tanti piccoli ciuffetti quanta è la superficie da riempire, finite con alcuni lamponi e servite.

Dolci Ricette invernali

BANANA BREAD

Lo so avevo detto niente più dolci dopo Natale, ma mi sono concessa un ultimo piccolo strappo alla regola perchè la ricetta del Banana Bread mi teneva sveglia la notte e non resistevo più senza prepararla! Il risultato è stato ovviamente che me lo sono mangiato praticamente tutto da sola in questi giorni e adesso temo la bilancia ma soprattutto la curva glicemica che mi appresto a fare…! Diciamo che con l’Epifania chiudiamo definitivamente il rubinetto dei dolci…ci riusciro’?? O almeno di quelli canonici e altamente calorici. Nel frattempo cercherò altre alternative light per soddisfare questa irrefrenabile voglia di dolce…mai avuta prima della gravidanza!

L’unico passaggio che ho saltato in questa ricetta per evitare di sentirmi davvero troppo in colpa è stata l’aggiunta di gocce di cioccolato e noci tritate, ma se non dovete stare davvero per niente attenti alle calorie unite all’impasto prima di versare nello stampo 80 gr di gocce di cioccolato e 50 gr di noci tritate grossolanamente.

dsc_7642

INGREDIENTI PER UNO STAMPO DA PLUMCAKE

100 gr di zucchero di canna

100 gr di zucchero muscovado (in alternativa solo zucchero di canna, quindi 200 gr)

100 gr di burro

2 uova

3 banane molto mature

1 cucchiaino di cannella in polvere

180 gr di farina 00

1 cucchiaino di lievito per dolci

PREPARAZIONE

Se avete un robot da cucina è molto comodo in questa preparazione, altrimenti tutto a mano e con la frusta! Mescolate gli zuccheri con la cannella e il burro (a mano dovrà essere ammorbidito), unite le uova e le banane a fettine e frullate tutto insieme (a mano schiacciate le banane e unitele un po’ per volta mescolando con una forchetta). Infine aggiungete lentamente la farina e il lievito setacciati e continuate a mescolare finchè non otterrete un impasto omogeneo. Imburrate lo stampo da plumcake e infarinatelo, versate l’impasto e cuocete in forno statico a 180 C° per 40/45 minuti. Al termine verificate la cottura infilando uno stecchino al centro della torta e se esce molto umido proseguite la cottura per qualche altro minuto. Lasciatelo intiepidire prima di sformarlo. Il Banana Bread si conserva per qualche giorno (se ci arriva…!) ed è ottimo a colazione.

 

Dolci Ricette invernali

GELATO ALLA BANANA FATTO IN CASA

A Natale si mangia tanto e poi ci si pente al primo sguardo alla bilancia…io in questo periodo però non riesco a resistere a qualcosa di dolce, i ragazzi dalla pancia reclamano un cioccolatino, un biscotto, un dolcetto…questa ricetta serve proprio per lenire quel desiderio senza fare troppi danni. Si può realizzare a casa un ottimo gelato di frutta in soli due minuti, l’unica cosa da ricordare è mettere a congelare la frutta lavata e pulita (e tagliata come in questo caso) e avere in frigo uno yogurt bianco, normale o greco. Un buon frullatore, robot da cucina o meglio ancora il Bimby farà il resto al posto vostro!

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

2 banane mature

100 ml di yogurt greco

PREPARAZIONE

Sbucciate le banane e tagliatele a rondelle, riponetele in un sacchetto per alimenti e mettetele in freezer almeno per qualche ora, ma il consiglio è di preparare la frutta con anticipo e tenerla lì fino al bisogno. Inserite nel bicchiere del frullatore le banane congelate e lo yogurt (o Bimby o robot da cucina) e azionate al massimo per pochi istanti, finchè non otterrete un gelato cremoso, non frullate per troppo tempo altrimenti diventerà una sorta di frappè! Servite subito in ciotole ben fredde.

gelato banana