Browsing Category

Carne

Carne Ricette invernali

SCALOPPINE DI POLLO ALL’AVOCADO E LIME

A vedere gli ingredienti sembrerebbe la solita ricetta etnica e invece è un piatto che si prepara come le più classiche delle scaloppine al vino bianco e limone. L’avocado, che ho sempre adorato, è uno dei cibi che fanno benissimo in gravidanza (non mangiatene 1 intero al giorno però!!) e invece dei soliti guacamole o insalata questa volta ho deciso di provare ad unirlo alle classiche scaloppine di pollo, che da sole sinceramente dopo un po’ a me iniziano far venire una gran tristezza…ma che così ritornano ad essere un piatto goloso e divertente!!

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

400 gr di scaloppine di pollo

1 avocado maturo ma compatto

1 ciuffetto di prezzemolo

1 lime

100 ml di vino bianco

sale

½ cucchiaino di peperoncino secco

olio extravergine d’oliva

PREPARAZIONE

Scaldate un giro d’olio in una padella insieme al peperoncino, aggiungete le scaloppine e fatele rosolare bene su entrambi i lati per circa 5 minuti in tutto, regolate di sale e sfumate con il vino bianco, quando sarà evaporato bagnate con succo di lime, lasciate cuocere per altri 5 minuti. Nel frattempo tagliate l’avocado a fette oblique, dopo averlo sbucciato e diviso a metà per eliminare il nocciolo. Unite le fette di avocado e il prezzemolo tritato al pollo e saltate brevemente per qualche istante, giusto il tempo di far scaldare il frutto esotico. Servite con una spruzzata ulteriore di succo di lime per un gusto più intenso.

Carne Ricette invernali

TACOS DI POLLO LIGHT

Domenica sera partitone!! Fiorentina – Juventus a casa nostra non si può non guardare, nonostante di solito siano mazzate e sofferenza. Questa volta è andata bene incredibile! Tra urla e gestacci rigorosamente dal divano, sì perchè quando c’è la partita non si può stare a tavola, bisogna rimanere attaccati al 52” pollici fino a farsi venire il mal di testa. Normalmente ci ordiniamo una pizza e via, da soli o con amici, ma con la limitazione del controllo della glicemia la pizza è, dopo i dolci, la cosa peggiore che si possa mangiare! Ho la possibilità di concedermela una volta a settimana (prima la mangiavo anche meno ma il divieto ovviamente mi fa venire voglia tutte le sere!) ma essendo ancora ai primi giorni cerco di tenermela per una serata in cui proprio non resisto. L’altra cosa che a casa nostra si mangia molto volentieri davanti alla tv sono i tacos, normalmente con salse varie, che  questa volta ho deciso di alleggerire per ottenere una versione light, e il risultato è stato ottimo perchè al controllo con l’infernale macchinetta a fine pasto era tutto nei parametri!

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

6/8 mini piadine di kamut (si trovano all’Esselunga)

400 gr di pollo (coscia disossata meglio, altrimenti petto)

1 cucchiaino di paprika dolce

½ cucchiaino di peperoncino

1 avocado maturo

1 ciuffio di coriandolo

1 lime

insalatina di campo

cavolo cappuccio

yogurt greco light

olio extravergine d’oliva

sale

pepe

PREPARAZIONE

Preparate i vari condimenti iniziando dalla salsa allo yogurt. Condite lo yogurt greco con sale, pepe, e un giro d’olio e tenete, mescolando velocemente con un cucchiaio per ammorbidirlo e tenete da parte. Lavate l’insalata (con amuchina nel mio caso), tagliate a striscioline sottili uno spicchio di cavolo cappuccio. Condite l’insalata con sale, il succo di mezzo lime, e un goccio di olio. Tagliate l’avocado a cubetti e conditelo con sale, pepe, il restante succo di lime e il coriandolo tritato grossolanamente. Tagliate il pollo a bocconcini e lasciatelo marinare in una ciotola con un cucchiaio di olio, il peperoncino, la paprika e un pizzico di sale. Subito prima di mangiare cuocete i bocconcini di pollo facendoli rosolare in una padella calda (non importa aggiungere altro olio, sarà sufficiente quello della marinatura) per circa 3 o 4 minuti, girandolo solo una volta per garantire una migliore rosolatura. Scaldate via via le mini piadine e farcitele con il pollo e i suoi condimenti.

Carne Ricette invernali

POLLO AGLI ANACARDI CASALINGO

In queste giornate gelate uscire per andare a fare una passeggiata con Ugo è diventata un’impresa, figuriamoci addentrarmi in centro per raggiungere il mio ristorante cinese preferito! Così mi arrangio a casa, come l’altra sera quando mi è capitata sotto mano una confezione di anacardi che stava per scadere, il classico acquisto per un aperitivo dell’ultimo minuto che non c’è mai stato! Chiaramente ne ho usata solo una parte ma tanto il resto è stato divorato dal consorte che a quel punto l’aperitivo se l’è fatto eccome!!

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

400 gr di petto di pollo

4 cucchiai di anacardi non salati

2 cipollotti bianchi

1 spicchio d’aglio

3 cm di zenzero tritato

4 cucchiai di salsa di soia

1 cucchiaio di zucchero di canna

2 cucchiai di oyster sauce

½  cucchiaino di olio di sesamo

1 cucchiaio di aceto di riso (o di mele)

1 cucchiaio di amido di mais

olio d’oliva

sale

riso basmati al vapore per accompagnare

PREPARAZIONE

In una ciotola mescolate bene gli ingredienti della salsa: salsa di soia, zucchero di canna, oyster sauce, olio di sesamo, aceto di riso, amido di mais.

Tagliate il pollo a cubetti di 2 cm di lato circa e il cipollotto a rondelle sottili compresa parte del gambo verde.

In un wok o in una padella scaldate un giro d’olio d’oliva e fate rosolare lo zenzero e lo spicchio d’aglio, aggiungete il pollo e lasciatelo dorare per un paio di minuti, aggiungete il cipollotto e gli anacardi e proseguite la cottura per altri due minuti. Infine versate la salsa precedentemente amalgamata e continuate a cuocere a fiamma viva finchè non si addensa leggermente, regolate di sale se necessario e servite con del riso basmati bianco o integrale al vapore.

 

Carne Ricette invernali

POLPETTONE ALLE CASTAGNE

L’altra sera avevo amiche a cena, ma avendo lavorato di giorno ero chiaramente k.o., così mi sono affidata ad un grande classico, il polpettone, e un aiuto fondamentale, il macellaio!! Certo quando sono arrivate le ragazze si aspettavano che il polpettone l’avessi preparato con le mie mani, ma quello che non sapevano era che con un semplice ingrediente l’avrei trasformato in una ricetta tutta mia. E alla fine non sono poi così sicura che se lo avessi preparato da sola mi sarebbe venuto meglio sinceramente..! L’unica cosa che mi manca tanto quando lo compro è l’uovo sodo al centro, che mia madre sapientemente piazzava lì per me da piccola. Mi ricordo che era diventato un gioco trovarlo affettando e alla fine a lei toccavano sempre le parti laterali mentre io mi godevo le fettone centrali con quei bei cerchi bianchi e gialli al centro. Comunque, tornando ai giorni nostri, con poca energia per cucinare e poco tempo, affidarsi al polpettone nelle serate invernali è sempre una garanzia.

dsc_7328

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

1 polpettone da 750 gr

100 gr di castagne cotte

2 spicchi d’aglio

qualche ago di rosmarino

2 chiodi di garofano

½ bicchiere di vino bianco

sale

olio extravergine d’oliva

300 ml di brodo vegetale o di pollo

dsc_7323

PREPARAZIONE

Versate in un tegame di bordi alti 4 cucchiai di olio, unite gli spicchi d’aglio e il rosmarino e fateli rosolare per un minuto. Aggiungete il polpettone e doratelo bene su tutti i lati, aiutandovi con due mestoli per girarlo. Eliminate l’aglio, sfumate con il vino, fatelo evaporare, poi mettete nel tegame le castagne spezzettate, e bagnate con il brodo. Fate cuocere coperto a fiamma dolce per 40 minuti circa. Come sempre se si dovesse asciugare troppo in cottura aggiungete altro brodo. Al termine dovrete avere un sugo cremoso. Togliete delicatamente il polpettone dal tegame e affettatelo. Mettete le fette in una pirofila e ricopritelo con il sugo alle castagne.

Carne Ricette Autunnali

CHICKEN SALAD SANDWICH

In questi giorni sto lavorando a una collaborazione molto interessante con un locale di Firenze, per cui sto studiando alcune idee nuove per il menù. Ero a caccia di spunti su Pinterest per modificare un po’ le insalate e mi sono imbattuta in una foto che mi ha letteralmente fatto venire una fame da lupi: un’insalata di pollo completamente avvolta di maionese (anche troppa!) e altri ingredienti strani. Non era chiaramente adatta per il menù del locale (o forse no…vedremo) ma ho deciso che dovevo assolutamente provare a farne una versione mia per un pranzetto sul divano insieme al consorte. L’ho alleggerita un pochino e trasformata in un panino golosissimo!!

dsc_7002

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

350 gr di petto di pollo

1 carota

4 coste di sedano

100 gr di cavolo cappuccio

1 cipollotto bianco

4 cucchiai di maionese allo yogurt

1 cucchiaino di paprika dolce

1 cucchiaino di peperoncino secco tritato

1 cucchiaio di prezzemolo tritato

sale

pepe

olio extravergine d’oliva

dsc_7005

PREPARAZIONE

Per prima cosa pulite tutta la verdura: tagliate a striscioline sottili il cavolo, a rondelle il cipollotto compresa una parte del gambo verde, dividete in 4 parti in lunghezza la carota e affettatele finemente e tagliate a tocchetti piccoli le coste di sedano. Dividete il petto di pollo in filetti (cuoceranno prima) e cospargeteli di olio d’oliva, sale e pepe, lasciateli marinare per circa mezz’ora e rosolateli in padella per qualche minuto, finchè non saranno ben dorati su entrambi i lati. Stracciate i filetti di pollo quando sono ancora caldi e mescolateli alle verdure, unite poi la maionese, il peperoncino, la paprika, il prezzemolo e una presa di sale fino. Amalgamate bene il tutto e servite l’insalata in soffici panini da hamburger, magari con l’aggiunta di qualche fetta di avocado spruzzato di lime.

dsc_7009