Browsing Tag

cenone

Carne

A CAPODANNO: ANATRA CROCCANTE CON SALSA ALLE MELE E PURE’ DI ZUCCA AL CUMINO

Nel menù di Capodanno non può mancare il piatto forte, a base carne, ma con una porzione adeguata…per lasciare spazio a lenticchie e cotechino dopo la mezzanotte!!

INGREDIENTI per 4 persone
2 petti di anatra
olio evo
sale
Per il purè di zucca
400 gr di zucca
2 scalogni
250 ml di latte
20 gr di farina
20 gr di burro
1 cucchiaino di cumino in semi
sale
Per la salsa di mele
2 mele fuji pelate e tagliate a dadini
2 cucchiai di zenzero grattugiato finemente
1 cucchiaio di aceto di riso
80 ml di mirin (o marsala)
un pizzico di zucchero

Preparate la salsa di mele mettendo in una padella in cubetti di mela con lo zenzero, il mirin, l’aceto di riso e lo zucchero. Cuocete a fiamma dolce per circa 30 minuti e tenete da parte. Per il purè tagliate la zucca a dadini e lo scalogno a fettine sottili, mettete gli ingredienti in una pentola con il latte, portate a ebollizione, dopo qualche minuto aggiungete i semi di cumino e fate andare per circa 30 minuti, al termine dei quali frullate il tutto. Nel frattempo preparate un roux con il burro e la farina, unitevi la zucca frullata un po’ per volta e fate addensare sul fuoco. Incidete la pelle dei petti d’anatra con dei tagli obliqui, facendo attenzione a non tagliare la carne, cuoceteli sul lato della pelle in una padella unta d’olio per circa 6 minuti per permettere che rilascino il grasso, poi tirate fuori la carne e pulite la padella. Rimettete i petti sul fuoco con la pelle verso l’alto e rosolate per 2 minuti, girateli e proseguite per altri 4 minuti o finchè non sono croccanti e dorati. Fate riposare la carne per qualche minuto e tagliatela a fette sottili, sistematela nei piatti con il purè di zucca e ricopritela di salsa alle mele.

Dolci

A CAPODANNO: SOGLIA CREMOSA CON PAPAYA AL RUM

I dessert non sono mai stati il mio forte, quindi vi propongo una ricetta FACILISSIMA (e se la preparo io lo possono fare davvero tutti!) per chiudere in bellezza il menù di Capodanno.

INGREDIENTI per 4 persone
1 papaya matura
4 cucchiai di rum scuro
1 disco di pasta sfoglia
2 uova
3 cucchiai di zucchero
250 gr di mascarpone

Pelate la papaya ed eliminate i semi all’interno, tagliatela a metà e successivamente a fettine sottili, mescolatela in una ciotola con 3 cucchiai di rum e tenete da parte. Preparate la crema di mascarpone dividendo gli albumi dai tuorli, montate gli albumi a neve e tenete da parte. Sbattete i tuorli con lo zucchero finchè non saranno chiari e spumosi, unite il mascarpone e 1 cucchiaio di rum, mescolate bene il tutto e aggiungete gli albumi montati mescolando delicatamente dal basso verso l’alto. Stendete la pasta sfoglia e ricavate 4 dischi di circa 10 cm di diametro, bucherellateli con una forchetta e metteteli in forno coperti con carta apposita e qualche fagiolo secco, cuocete a 180 C° per 10 minuti circa. Prelevate i dischi dal forno e sistemateli sui piatti, ricopriteli di crema con l’aiuto di una sacca da pasticcere e finite con la papaya al rum.

Riso

A CAPODANNO: RISOTTO LIMONE E VANIGLIA CON TARTARE DI GAMBERI

Questo primo piatto, elegante e delicato, si presta perfettamente per il Cenone di Capodanno. Inoltre la preparazione è davvero semplicissima, niente più di un semplice risotto profumato con accostamenti e aromi insoliti.

INGREDIENTI per 4 persone
280 gr di riso carnaroli
1 cipolla bianca
brodo vegetale
vino bianco
1 bacca di vaniglia
la scorza di mezzo limone
burro
16 code di gamberi
olio evo
sale
pepe

Tritate la cipolla e fatela imbiondite in pentola con una noce di burro, aggiungete il riso e tostatelo per qualche minuto, sfumate con il vino e versate il brodo un po’ alla volta fino a cottura del risotto. Nel frattempo tritate le code di gambero e conditele con un filo d’olio, un pizzico di pepe e di sale. Dividete la bacca di vaniglia a metà per il lungo e prelevate i semi passandoci sopra la lama del coltello, unite i semi al risotto insieme alla scorza di limone tenendone un poco da parte per guarnire. Mantecate il riso con un’altra noce di burro e stendetelo nei piatti, guarnite con la scorza messa da parte e, con l’aiuto di un coppapasta, mettete al centro la tartare di gamberi.

Menù

IL CENONE DI CAPODANNO

Ecco qualche idea per festeggiare in grande stile! Certo serve un po’ di pazienza e di cura dei dettagli ma il risultato è garantito,le ricette poi possono essere estrapolate e utilizzate in mille altre occasioni. Il menù che ho preparato è stato pubblicato qualche giorno fa su Repubblica nella sezione fiorentina, che soddisfazione!!

Ecco le ricette:

CAPESANTE UBRIACHE

ROSOTTO LIMONE  E VANIGLIA CON TARTARE DI GAMBERI

ANATRA CROCCANTE CON SALSA ALLE MELE E PURE’ DI ZUCCA AL CUMINO

SFOGLIA CREMOSA CON PAPAYA AL RUM

LA_REPUBBLICA_(ED._FIRENZE)_18-12-2014 LA_REPUBBLICA_(ED._FIRENZE)_18-12-2014 2