Browsing Tag

piselli

Ricette primaverili Verdure

PESTO DI PISELLI

La mia piantina di basilico è ancora troppo piccola per permettermi di fare il pesto senza porre fine alla sua esistenza…così ho pensato ad una ricetta alternativa, che si è rivelata buonissima, più leggera e senza latticini. Un successone insomma! Questo pesto si può utilizzare per condire una pasta, accompagnare una carne come salsa, o anche condire delle verdure o un’insalata. Se poi vi piace proprio tanto potete fare come me che me la sono finita a cucchiaiate…!

DSC_5792

INGREDIENTI PER 1 CIOTOLINA DI PESTO

100 gr di pisellini congelati

1 cucchiaio di pinoli

10 foglie di basilico circa

1 cucchiaio di olio d’oliva

sale

pepe

DSC_5798

PREPARAZIONE

Sbollentate i piselli in acqua leggermente salata per circa 3 minuti e fateli raffreddare subito sotto il rubinetto dell’acqua, ben fredda. Versate i piselli nel bicchiere del mini pimer, aggiungete basilico, pinoli, olio, un pizzico di sale e una macinata di pepe. Azionate per ottenere una crema densa e ancora grumosa, si devono vedere i pezzetti di pinoli. Conservate in frigorifero con della pellicola a contatto fino al momento di servire.

DSC_5802

Nell'orto di Ugo

I piselli

Dopo una lunga attesa finalmente i semi di piselli che avevo piantato hanno germogliato. I germogli sono alti circa 4 cm e quindi sono pronti per essere spostati e messi nel terreno. Hanno bisogno però di un supporto perchè la pianta altrimenti crescerebbe in maniera disordinata, posizionando invece dei pali di bambù o una rete si riesce ad orientare la crescita della piantina verso l’alto, ottenendo anche un bellissimo effetto scenico. Io ho scelto di usare il bambù ed ecco come procedere: dovrete infilare i pali di bambù nel terreno in modo obliquo, così che le punte si incrocino, e contare un palo per ogni piantina. Procedete così con altri due pali distanziati circa 50 cm dai precedenti, ma esattamente paralleli, proseguite finchè non avrete tanti pali quanti germogli di piselli. Alla fine dovrete posizionare un ultimo bambù orizzontalmente dove gli altri si incrociano e legare con uno spago l’incrocio perchè resti ben fermo. Preparata la struttura piantate i germogli, con le radici a circa 4 cm di profondità, accanto ad ogni palo di bambù e attendete che piano piano crescano attorno ad essi.

Pasta

INSALATA THAI DI NOODLES

Con l’arrivo dell’estate mangiarsi una zuppa bollente inizia a diventare faticoso, però l’idea di privarmi completamente di un buon piatto di noodles non mi va giù, e allora mi ingegno…una bella insalata croccantina preparata con noodles di riso e verdure di stagione, come sempre velocissima e semplice, è quello che ci vuole!

ingredienti insalata thai

INGREDIENTI per 4 persone
200 gr di noodles sottili di riso
2 cucchiai di olio d’oliva
1 cipolla rossa a fette sottili
2 carote a listarelle
200 gr di piselli mangiatutto
200 gr di germogli di soia
2 cucchiai di fish sauce
il succo di 1/2 lime
1 cucchiaino di zucchero
1/2 cucchiaino di peperoncino secco
1 mazzetto di coriandolo fresco
4 cipollotti a fettine sottili
1 manciata di anacardi
spicchi di lime per servire

verdure nel wokcondimento insalata thai

Mettete i noodles a mollo in acqua calda per il tempo indicato nella confezione, nel frattempo mondate e tagliate a metà i mangiatutto. In un wok scaldate l’olio d’oliva e rosolate la cipolla rossa per un minuto, aggiungete i mangiatutto e le carote e proseguite la cottura per altri due minuti. Togliete dal fuoco e unite in una ciotola ampia le verdure e i noodles scolati e sciacquati. A parte preparate il condimento tritando metà del coriandolo e mescolandolo con lo zucchero, la fish sauce e il peperoncino. Unite il condimento ai noodles insieme ai germogli di soia e rimestate bene tutti gli ingredienti. Suddividete l’insalata in ciotole singole e finite con gli anacardi leggermente spezzati, il restante coriandolo e il cipollotto, servite con le fette di lime da spremere sul piatto al momento.