Browsing Tag

zucca

Ricette invernali Verdure

PURE’ DI ZUCCA FACILISSIMO

Il purè di zucca forse mi piace anche di più di quello di patate, in questi giorni l’ho preparato già diverse volte compresa una cena a base di lenticchie e cotechino. Come secondo contorno ci stava alla grande, soprattutto perchè l’ho preparato in anticipo (si mantiene meglio del purè di patate) e i passaggi sono stati veramente pochi. La cosa per me fondamentale è la scelta della zucca, cercate quelle piccole, intere con la buccia verde bitorzoluta. Io le ho sempre chiamate mantovane ma ho notato che al supermercato le chiamano “Iron Cup”, in ogni modo è il tipo che vedete nelle foto del post. Ma perchè tanta insistenza sul tipo di zucca? Perchè sono più dolci, meno acquose e, come ho già detto in passato, più adatte per purè e gnocchi. L’unico handicap è la buccia veramente coriacea, anche se dovrete affrontarla solo per tagliare la zucca in 4 parti, al resto ci penserà il forno.

dsc_7356

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

1 zucca mantovana non troppo grande

25 gr di burro

100 ml di latte circa

noce moscata

sale

pepe

dsc_7360

PREPARAZIONE

Tagliate la zucca in 4 spicchi, eliminate i semi e i filamenti all’interno e sistemate gli spicchi su una placca da forno. Infornateli così come sono per 30/40 minuti a 200 C°. Togliete la zucca dal forno e fatela intiepidire una decina di minuti poi con un cucchiaio prelevate la polpa, facendo attenzione a non prendere la superficie bruciacchiata degli spicchi, anche se vi accorgerete che verrà via come una pellicola. Frullate la zucca se vi sembra troppo grumosa e mettetela in un pentolino con il burro e il latte (aggiungete altro latte se desiderate un purè più morbido), amalgamate il tutto e condite con una grattata di noce moscata, un pizzico di sale e pepe. Prima di servire scaldate il purè riportandolo sul fuoco.

dsc_7361

Ricette Autunnali Verdure

TATIN DI ZUCCA E FORMAGGIO FRESCO

Sperimentando in cucina ho deciso di provare a realizzare una sorta di tarte tatin salata a base di zucca. Devo dire che sono stata poco generosa con lo zucchero da mettere in superficie che è necessario per farla caramellare, a alla fine il sapore era ottimo e soprattutto la preparazione veramente veloce!

dsc_6891

INGREDIENTI PER 1 TORTIERA

200 gr di zucca gialla

100 gr di formaggio tipo philadelphia

2 cucchiai di latte

2 cucchiai di zucchero di canna

1 rotolo tondo di pasta sfoglia

sale

pepe

dsc_6893-1

PREPARAZIONE

Tagliate la zucca a fettine alte circa 3 o 4 millimetri. Stemperate il philadelphia con il latte per ammorbidirlo e conditelo con un pizzico di sale e una grattata di pepe. Cospargete la base della tortiera con lo zucchero di canna e sistemateci sopra le fette di zucca lasciando un cm dal bordo, cospargetele di sale e copritele con la crema di philadelphia. Chiudete il tutto con la pasta sfoglia, tagliando via quella in eccesso sui bordi. Infine bucatela con la punta di un coltello in vari punti e infornate a 180 C° per circa 25 minuti. Quando vedrete la sfoglia bella dorata sarà pronta per essere sfornata. Lasciatela raffreddare qualche minuto, poi con un coltellino staccate i bordi della torta che si potrebbero essere attaccati alla base e rovesciatela su un piatto.

Ricette Autunnali Riso

RISO SALTATO CON ZUCCA, CAROTE E CAVOLO NERO

Le verdure autunnali sono veramente un concentrato di sapore e un risotto è di solito un ottimo modo per gustarle, solo che oggi non avevo veramente voglia di mettermi lì a rimestare una pentola brodosa. Ho pensato di preparare un piatto sulla falsa riga del riso cantonese ma con ingredienti tutti toscani, per una buona riuscita è fondamentale usare un riso parboiled, che non scuoce e scongiura l’effetto “pappone di riso”.

dsc_6820-1

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

320 gr di riso parboiled

100 gr di zucca

3 carote

3 cipollotti

10 foglie di cavolo nero

1 peperoncino piccante piccolo

sale

pepe

olio extravergine d’oliva

dsc_6822

PREPARAZIONE

Mettete il riso a bollire in acqua leggermente salata e cuocetelo per il tempo necessario, scolatelo e fatelo raffreddare. Tagliate zucca e carote a cubetti piccoli, il cipollotto e il peperoncino a rondelle. Sfogliate il cavolo nero dalla costa centrale e tagliatelo a listarelle. Fate rosolare tutte le verdure in una padella con 3 cucchiai di olio a fiamma alta, salate leggermente e continuate la cottura finchè non inizieranno ad abbrustolirsi, aggiungete il riso e un altro cucchiaio di olio, continuate la cottura per altri due minuti. Al termine condite con una macinata di pepe e servite ben caldo.

dsc_6833

Ricette Autunnali Verdure

CHIPS DI ZUCCA E TOPINAMBUR

Ormai gli alberi si sono ingialliti, l’aria è più frizzantina e le giornate più corte, insomma l’autunno è decisamente arrivato, e con lui tutta una serie di meravigliosi ortaggi. Al supermercato è stato impossibile resistere alla vaschetta di topinambur (perchè purtroppo anche l’ortolano più evoluto qui a Firenze ancora non lo tratta). Già detto più volte che questo magnifico tubero dal sapore di carciofo si può preparare esattamente come una patata, e quindi che chips siano!! La zucca insieme dava dolcezza e colore e poi è sempre presente nel mio frigorifero per cui perchè non sfruttarla. Ricordatevi solo una cosa, preparatene in abbondanza perchè perdono molto del loro volume e la resa finale potrebbe asciarvi delusi e affamati!

dsc_6735

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

250 gr di zucca gialla

250 gr di topinambur

olio extravergine d’oliva

sale

pepe

PREPARAZIONE

Tagliate la zucca e il topinambur a fettine sottili circa 2 mm (se avete la terribile mandolina utilizzate quella e occhio alle dita!) senza sbucciarli. Sistemate le verdure su due placche da forno, o fate due infornate perchè cuociono in tempi diversi, irroratele con un filo d’olio e conditele con sale e pepe. Infornate a 160 C° per 15 minuti il topinambur e 25 minuti circa la zucca. Sfornate e lasciate raffreddare leggermente prima di servire.

Carne

A CAPODANNO: ANATRA CROCCANTE CON SALSA ALLE MELE E PURE’ DI ZUCCA AL CUMINO

Nel menù di Capodanno non può mancare il piatto forte, a base carne, ma con una porzione adeguata…per lasciare spazio a lenticchie e cotechino dopo la mezzanotte!!

INGREDIENTI per 4 persone
2 petti di anatra
olio evo
sale
Per il purè di zucca
400 gr di zucca
2 scalogni
250 ml di latte
20 gr di farina
20 gr di burro
1 cucchiaino di cumino in semi
sale
Per la salsa di mele
2 mele fuji pelate e tagliate a dadini
2 cucchiai di zenzero grattugiato finemente
1 cucchiaio di aceto di riso
80 ml di mirin (o marsala)
un pizzico di zucchero

Preparate la salsa di mele mettendo in una padella in cubetti di mela con lo zenzero, il mirin, l’aceto di riso e lo zucchero. Cuocete a fiamma dolce per circa 30 minuti e tenete da parte. Per il purè tagliate la zucca a dadini e lo scalogno a fettine sottili, mettete gli ingredienti in una pentola con il latte, portate a ebollizione, dopo qualche minuto aggiungete i semi di cumino e fate andare per circa 30 minuti, al termine dei quali frullate il tutto. Nel frattempo preparate un roux con il burro e la farina, unitevi la zucca frullata un po’ per volta e fate addensare sul fuoco. Incidete la pelle dei petti d’anatra con dei tagli obliqui, facendo attenzione a non tagliare la carne, cuoceteli sul lato della pelle in una padella unta d’olio per circa 6 minuti per permettere che rilascino il grasso, poi tirate fuori la carne e pulite la padella. Rimettete i petti sul fuoco con la pelle verso l’alto e rosolate per 2 minuti, girateli e proseguite per altri 4 minuti o finchè non sono croccanti e dorati. Fate riposare la carne per qualche minuto e tagliatela a fette sottili, sistematela nei piatti con il purè di zucca e ricopritela di salsa alle mele.