Browsing Tag

limone

Riso

A CAPODANNO: RISOTTO LIMONE E VANIGLIA CON TARTARE DI GAMBERI

Questo primo piatto, elegante e delicato, si presta perfettamente per il Cenone di Capodanno. Inoltre la preparazione è davvero semplicissima, niente più di un semplice risotto profumato con accostamenti e aromi insoliti.

INGREDIENTI per 4 persone
280 gr di riso carnaroli
1 cipolla bianca
brodo vegetale
vino bianco
1 bacca di vaniglia
la scorza di mezzo limone
burro
16 code di gamberi
olio evo
sale
pepe

Tritate la cipolla e fatela imbiondite in pentola con una noce di burro, aggiungete il riso e tostatelo per qualche minuto, sfumate con il vino e versate il brodo un po’ alla volta fino a cottura del risotto. Nel frattempo tritate le code di gambero e conditele con un filo d’olio, un pizzico di pepe e di sale. Dividete la bacca di vaniglia a metà per il lungo e prelevate i semi passandoci sopra la lama del coltello, unite i semi al risotto insieme alla scorza di limone tenendone un poco da parte per guarnire. Mantecate il riso con un’altra noce di burro e stendetelo nei piatti, guarnite con la scorza messa da parte e, con l’aiuto di un coppapasta, mettete al centro la tartare di gamberi.

Dolci Spuntini

FRESH TEA!

Ovvero, un ottimo tè freddo fatto in casa! Arricchito con scorza di agrumi e qualche erba del giardino a vostra scelta. Io, ora che l’ho scoperta, non posso fare a meno della salvia all’ananas. Si tratta di una pianta aromatica che assomiglia di più alla menta che alla salvia, e rilascia questo incredibile profumo esotico, perfetto per cocktail, dolci estivi e, appunto, il mio tè freddo. L’unico inconveniente è aspettare “quelle quattro cinqu’ore che ghiacci”!!!! cit. Il Ciclone

profumi tè

INGREDIENTI PER 1,5 L DI TE’
1,5 lt di acqua
2 bustine di tè earl grey
1 arancia
1 limone
2 cucchiai di sciroppo di agave
qualche foglia di menta
qualche foglia di salvia all’ananas

fresh tea!ugobassotto

ANCHE UGO APPREZZA!

 

Fate bollire l’acqua in una pentola, prelevatela dal fuoco e immergetevi le bustine di tè, quando sarà scuro al punto giusto togliete le bustine e immergete nel tè ancora caldo le scorze che avrete ricavato dal limone e dall’arancia, unite anche lo sciroppo di agave e il succo del limone. Infine inserite le foglie aromatiche e fate riposare qualche minuto per permettere al tè di intiepidire. Trasferite tutto in una bottiglia di vetro e conservate in frigo fino al momento di servire, bello freddo!

Menù

IL CENONE DI CAPODANNO

Ecco qualche idea per festeggiare in grande stile! Certo serve un po’ di pazienza e di cura dei dettagli ma il risultato è garantito,le ricette poi possono essere estrapolate e utilizzate in mille altre occasioni. Il menù che ho preparato è stato pubblicato qualche giorno fa su Repubblica nella sezione fiorentina, che soddisfazione!!

Ecco le ricette:

CAPESANTE UBRIACHE

ROSOTTO LIMONE  E VANIGLIA CON TARTARE DI GAMBERI

ANATRA CROCCANTE CON SALSA ALLE MELE E PURE’ DI ZUCCA AL CUMINO

SFOGLIA CREMOSA CON PAPAYA AL RUM

LA_REPUBBLICA_(ED._FIRENZE)_18-12-2014 LA_REPUBBLICA_(ED._FIRENZE)_18-12-2014 2

Carne Ricette Autunnali

POLLO GOLOSO AL MIELE

Il pollo arrosto spesso batte piatti di carne ben più elaborati, il rischio però è che sia sempre un po’ scontato. Con questa ricetta però si mette d’accordo tutti, dai palati più fini a quelli più tradizionalisti. Basta immaginare la pelle croccante laccata con il miele e profumata con limone e senape rustica, per far venire l’acquolina in bocca anche ai più scettici.

pollo al miele e limone

INGREDIENTI per 4 persone
1 pollo ruspante
5 cucchiai di olio evo
2 cucchiai di miele
1 cucchiaio di senape rustica
1 limone
1 rametto di timo
sale
pepe

Fatevi tagliare il pollo in quarti dal macellaio così eviterete scene splatter in cucina mentre cercate di sezionarlo con strumenti non adeguati (a meno che non siate un serial killer e possediate una mannaia!). Preparate una marinata mescolando in una ciotola l’olio, il succo del limone, il miele, la senape, le foglioline di timo, un pizzico di sale e di pepe. Irrorate il pollo con la marinata e massaggiatelo per far penetrare bene il condimento. Unite anche le due metà del limone strizzato tagliate in quarti. Lasciatelo riposare per 2 ore, oppure se non avete tempo preparatelo la mattina per la sera, più ci sta meglio è. Foderate una teglia con della carta forno e sistemate i quarti di pollo con la pelle verso l’alto inframmezzati dai pezzi di limone, rovesciate sopra la marinata rimasta nella ciotola e infornate per 1 ora a 200 C°, bagnandolo un paio di volte con il sugo che si formerà in cottura. Sfornate e dividete i quarti in pezzi più piccoli con delle forbici da cucina, recuperate tutto il sugo, versatelo sul pollo e servite.