Browsing Tag

melanzane

Ricette primaverili Verdure

MELANZANE ALLA PARMIGIANA

Melanzane tagliate non troppo sottili, pomodori rossi e saporiti e una spolverata di formaggio che con il calore si scioglie morbidopura rappresentazione di cibo per lanima. Lacquolina al solo pensiero di questo piatto è quasi istantanea, seguita a ruota da unimpercettibile movimento in avanti della bocca, quasi a voler addentare unimmaginaria forchettata sugosa. Le melanzane alla parmigiana sono una ricetta del cuore, dedicate a chi ama spezzare un pezzo di pane per fare la scarpetta e non lasciarne neanche un ponel piatto.

Melanzane alla parmigiana 1

 

INGREDIENTI

5 melanzane

350 ml di salsa di pomodoro pachino

300 gr di scamorza dolce

sale grosso

olio di semi

PREPARAZIONE

Tagliate le melanzane a fette di circa 1/2 centimetro nel senso della lunghezza, mettetele in un vassoio, cospargetele di sale e lasciatele a spurgare per unora. Passatele brevemente sotto lacqua corrente e strizzatele bene. Fatele friggere in un ampio tegame con abbondante olio di semi. Adagiatele via via che sono pronte su un foglio di carta da cucina per eliminare lolio in eccesso. Tagliate qualche fetta sottile di scamorza che servirà per lo strato finale della parmigiana e grattate con una grattugia a fori larghi il resto. Ungete con olio doliva una pirofila e distendete alla base un letto di melanzane, coprite con un velo di salsa di pomodoro e una spolverata abbondante di scamorza, procedete in questa sequenza fino a che non raggiungerete un centimetro dal bordo della pirofila e finite con salsa di pomodoro e le fette di scamorza tenute da parte. Infornate a 180 C° per 15 minuti. Quando sarà pronta lasciatela raffreddare qualche minuto prima di servire.

Ricette invernali Verdure

MELANZANE CREMOSE IN FORNO

Questa ricetta è perfetta quando non abbiamo per niente voglia di stare tanto a stegamare ma comunque con il desiderio di mettere in tavola una cena buona e sana. Come nel mio caso il lunedì sera…! Inoltre durante il fine settimana magari abbiamo un po’ straviziato e allora ci vuole qualcosa di leggero, che non sia però una triste insalatina e via. Il forno è un ottimo alleato per non perdere tanto tempo, perchè praticamente fa tutto lui, a noi spetta solo il compito di tagliare a metà una melanzana e condirla con un po’ di erbe.

 

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

4 melanzane

timo

erba cipollina

sale

pepe

olio extravergine d’oliva

DSC_4707

 

PREPARAZIONE

Scaldate il forno a 160 C° ventilato e sistemate le melanzane, lavate e asciugate, su una placca intere. Infornatele per 40 minuti. Passato questo tempo prelevatele dal forno, lasciatele raffreddare un attimo e tagliatele a metà. Conditele con le erbe tritate, sale, pepe e un giro d’olio. Infornatele nuovamente a 200 C° per 10/15 minuti e sono pronte!! Più facile di così non si può!!

DSC_4726

Verdure

RATATOUILLE AL FORMAGGIO

Pomodori e melanzane che profumano ancora d’estate, insieme alle immancabili patate e cipolle, tutte buttate dentro una teglia e condite con olio buono e erbe del contadino. Di ritorno dalla Maremma mi fermo sempre dalla Sig.ra Marzia per fare incetta di verdura da portare in città (anche perchè la mia adorata ortolana Gemma è ancora in ferie!), se poi una volta a casa trovo in tv il film della Disney “Ratatouille” il gioco è fatto…

verdure ratatouille

INGREDIENTI per una teglia
1 melanzana violetta (in alternativa va bene anche la classica)
2 pomodori grappolo
2 patate medie
sale
prezzemolo
rosmarino
aglio
origano
olio
pecorino romano

ratatouille al formaggio

Iniziate preparando gli aromi per condire le verdure. Tritate finemente un rametto di rosmarino e uno spicchio d’aglio, aggiungete un pizzico di origano secco e una presa di sale, mescolate bene tutti gli aromi, meglio se in un mortaio. Tagliate le patate a fette sottili, mettetele in una ciotola, irroratele con un filo d’olio e conditele con una parte del trito. Tagliate poi a fette anche le altre verdure e iniziate a sistemarle nella teglia insieme alle patate, alternate una fila di fette di patate ad una di melanzane, una di pomodori, una di cipolle e così via (io ho inserito in giro le cipolle alla fine perchè quelle che avevo erano piccoline), finite inserendo qua e la dei ciuffetti si prezzemolo. Condite il tutto con un abbondante giro d’olio e il restante trito aromatico e infornate a 200 C° per 25 minuti, al termine dei quali estraete le verdure dal forno e ricopritele con un’abbondante grattata di pecorino romano, infornate nuovamente per altri 20 minuti e la ratatouille è pronta per essere servita (sempre resistendo qualche minuto per darle il tempo di raffreddare un po’).