Browsing Tag

vellutata

Ricette invernali Verdure

VELLUTATA DI CAROTE, ZENZERO E CHIA

Fuori imperversa la tempesta e tu vuoi solo tenere in mano una ciotola calda e fumante di zuppa…?!  Prepara un bel passato di verdure, ma non di quelli tristi e verdognoli che vengono fuori frullando i soliti ortaggi misti. Io preferisco scegliere ogni volta un colore e partire da quello, a seconda dell’umore o anche solo di quello che ho a disposizione. Questa vellutata è letteralmente un classico, ma è importante farla bene per ottenere una crema liscia e compatta invece di una pappetta slegata e  il segreto è aggiungere sempre una piccola patata!

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

8 carote medie

1 piccola patata

1 porro

1 cucchiaio di zenzero tritato (o di più a seconda dei gusti)

500 ml di brodo vegetale

sale

1 cucchiaino di semi di chia

olio extravergine d’oliva

PREPARAZIONE

Pelate le carote e tagliatele a rondelle (non devono essere perfette tanto poi frullerete tutto), tagliate a rondelle anche la parte bianca del porro, pelate la patata e fatela a tocchetti.

In una casseruola versate un giro abbondante di olio e fatelo scaldare a fiamma vivace, aggiungete le verdure e lo zenzero e lasciate rosolare 4 o 5 minuti, bagnate con il brodo e proseguite la cottura per altri 15 minuti, regolando di sale a seconda della sapidità del brodo. In parole povere assaggiare per sentire se manca sale! Al termine frullate bene il tutto con un mini pimer o un frullatore e servite ben caldo, cosparso di semi di chia e un giro d’olio a crudo.

 

Ricette primaverili Verdure

VELLUTATA DI PEPERONI GIALLI E CAPRINO

Molto spesso quando cucino mi faccio guidare dai colori, semplicemente pensando in quale tonalità vorrei infilare il cucchiaio o la forchetta. E ieri era tempo di giallo, rassicurante e tendente al dolce. Aprendo il frigorifero c’era la solita verdura che mi fissava esclamando “ehi sono qui gia da un po’!!!”, era un peperone giallo, perfetto per un pranzo veloce e senza troppe calorie, cosa di cui ho abbastanza bisogno in questo periodo perchè la bilancia non mi da tregua…in più ho scoperto che si digerisce molto meglio dei suoi cugini rossi e verdi, così nel pomeriggio ho potuto continuare a battere freneticamente le dita sulla tastiera del computer senza vederlo riapparire ogni quarto d’ora.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

4 peperoni gialli

2 cipollotti bianchi

1 rametto di timo limone

4 cucchiai di formaggio caprino

olio evo

sale

pepe

DSC_5583

PREPARAZIONE

Tagliate i peperoni a cubetti eliminano la testa e i semi interni. Tagliate la parte bianca dei cipollotti a rondelle sottili. Versate un giro d’olio in una casseruola e mettete le verdure a rosolare per un paio di minuti. Conditele con 2 pizzichi sale e bagnatele con mezzo bicchiere di acqua, portate a bollore e proseguite la cottura per 20 minuti. Al termine frullate la vellutata e, se volete eliminare tutte le pellicine, passatela al setaccio. Regolate di sale e versatela in quattro ciotole, mettete al centro di ognuna un cucchiaio di caprino, guarnite con il timo limone, una macinata di pepe e un giro d’olio a crudo e servite.

DSC_5598

Ricette primaverili Verdure

VELLUTATA DI PATATE E PIOPPINI

Avete presente quelle sere “svuota frigo”? In seguito alla mia pulizia primaverile del suddetto, ho deciso che non avrei comprato più niente finchè non avessi finito quel che c’era. Così ho approfittato di una serata da sola in casa per farmi una delle mie amate zuppette. Le patate in dispensa ci sono sempre e i pioppini facevano parte di uno dei miei acquisti compulsivi al supermercato, visto che finalmente sono ricomparsi di fianco agli insipidi champignon! Il risultato è stato eccellente, degno di una cena in cui dovete fare bella figura e non sapete che servire prima della carne sapientemente preparata dal macellaio. Oppure per una serata davanti alla tv, esattamente come ho fatto io.

DSC_5197

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

2 patate

1 cipolla

200 gr di funghi pioppini

1 ciuffo di prezzemolo tritato

1 lt di brodo vegetale

olio d’oliva

sale

pepe

DSC_5208

 

PREPARAZIONE

Tritate finemente la cipolla e fatela rosolare a fuoco dolce con un giro d’olio. Pelate la patata e tagliatela cubetti molto piccoli, unitela alla cipolla e continuate a rosolare finchè non inizia ad attaccare al tegame. Nel frattempo sciacquate velocemente i pioppini, eliminate la base terrosa e tagliate a rondelle una parte del gambo. Metteteli in pentola con le altre verdure e bagnate con il brodo. Coprite e fate sobbollire dolcemente per circa mezz’ora, mescolando ogni tanto e schiacciando i pezzetti di patata ancora interi. Regolate di sale verso la fine e, prima di servire, spolverate la vellutata con un po’ di prezzemolo e una macinata di pepe.