La versione di Nonna Wanda

Pere al vino rosso (Hic!)

Ecco uno dei mitici dessert della nonna Wanda. Questo è facile, va bene anche per i pasticcioni più che pasticceri come me.Le sue indicazioni come al solito sono piuttosto criptiche…”zucchero abbondante”, “bagnare (con una non nota quantità) con il vino”, ecc…senza scoraggiarmi però sono riuscita nell’intento di replicarle chiarendomi le idee sulle dosi e concedendomi qualche licenza culinaria sulle spezie.

Ho aggiunto cannella, chiodi di garofano, zenzero, scorza d’arancia…praticamente come aspettare Babbo Natale con un vin brulè in mano. L’ideale sarebbe preparare questo dolce con le pere Martìn, che però non si trovano facilmente (a me arrivano da Torino), altrimenti le migliori sono le William, perchè hanno una dimensione ridotta e si prestano meglio di altre alla singola porzione.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

8 pere William (se qualcuno volesse fare il bis!)

300 ml di vino rosso

200 gr di zucchero

3 chiodi di garofano

1 stecca di cannella

3 scorze d’arancia

1 cucchiaino di zenzero in polvere

DSC_3758

PREPARAZIONE

Tagliate le pere alla base per farle stare in piedi (trucco della nonna!), sistematele in una pirofila, versate il vino, aggiungete le spezie e lo zucchero. Cuocete in forno a 180 C° per 2 ore, bagnando le pere con il liquido ogni mezzora, alla fine avrete delle pere morbide coperte da un sugo denso e caramellato. Per i più golosi sono perfette accompagnate da una pallina di gelato alla crema.

DSC_3775

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply