Browsing Tag

estate

Pasta

INSALATA THAI DI NOODLES

Con l’arrivo dell’estate mangiarsi una zuppa bollente inizia a diventare faticoso, però l’idea di privarmi completamente di un buon piatto di noodles non mi va giù, e allora mi ingegno…una bella insalata croccantina preparata con noodles di riso e verdure di stagione, come sempre velocissima e semplice, è quello che ci vuole!

ingredienti insalata thai

INGREDIENTI per 4 persone
200 gr di noodles sottili di riso
2 cucchiai di olio d’oliva
1 cipolla rossa a fette sottili
2 carote a listarelle
200 gr di piselli mangiatutto
200 gr di germogli di soia
2 cucchiai di fish sauce
il succo di 1/2 lime
1 cucchiaino di zucchero
1/2 cucchiaino di peperoncino secco
1 mazzetto di coriandolo fresco
4 cipollotti a fettine sottili
1 manciata di anacardi
spicchi di lime per servire

verdure nel wokcondimento insalata thai

Mettete i noodles a mollo in acqua calda per il tempo indicato nella confezione, nel frattempo mondate e tagliate a metà i mangiatutto. In un wok scaldate l’olio d’oliva e rosolate la cipolla rossa per un minuto, aggiungete i mangiatutto e le carote e proseguite la cottura per altri due minuti. Togliete dal fuoco e unite in una ciotola ampia le verdure e i noodles scolati e sciacquati. A parte preparate il condimento tritando metà del coriandolo e mescolandolo con lo zucchero, la fish sauce e il peperoncino. Unite il condimento ai noodles insieme ai germogli di soia e rimestate bene tutti gli ingredienti. Suddividete l’insalata in ciotole singole e finite con gli anacardi leggermente spezzati, il restante coriandolo e il cipollotto, servite con le fette di lime da spremere sul piatto al momento.

Dolci Spuntini

FRESH TEA!

Ovvero, un ottimo tè freddo fatto in casa! Arricchito con scorza di agrumi e qualche erba del giardino a vostra scelta. Io, ora che l’ho scoperta, non posso fare a meno della salvia all’ananas. Si tratta di una pianta aromatica che assomiglia di più alla menta che alla salvia, e rilascia questo incredibile profumo esotico, perfetto per cocktail, dolci estivi e, appunto, il mio tè freddo. L’unico inconveniente è aspettare “quelle quattro cinqu’ore che ghiacci”!!!! cit. Il Ciclone

profumi tè

INGREDIENTI PER 1,5 L DI TE’
1,5 lt di acqua
2 bustine di tè earl grey
1 arancia
1 limone
2 cucchiai di sciroppo di agave
qualche foglia di menta
qualche foglia di salvia all’ananas

fresh tea!ugobassotto

ANCHE UGO APPREZZA!

 

Fate bollire l’acqua in una pentola, prelevatela dal fuoco e immergetevi le bustine di tè, quando sarà scuro al punto giusto togliete le bustine e immergete nel tè ancora caldo le scorze che avrete ricavato dal limone e dall’arancia, unite anche lo sciroppo di agave e il succo del limone. Infine inserite le foglie aromatiche e fate riposare qualche minuto per permettere al tè di intiepidire. Trasferite tutto in una bottiglia di vetro e conservate in frigo fino al momento di servire, bello freddo!

Verdure

RATATOUILLE AL FORMAGGIO

Pomodori e melanzane che profumano ancora d’estate, insieme alle immancabili patate e cipolle, tutte buttate dentro una teglia e condite con olio buono e erbe del contadino. Di ritorno dalla Maremma mi fermo sempre dalla Sig.ra Marzia per fare incetta di verdura da portare in città (anche perchè la mia adorata ortolana Gemma è ancora in ferie!), se poi una volta a casa trovo in tv il film della Disney “Ratatouille” il gioco è fatto…

verdure ratatouille

INGREDIENTI per una teglia
1 melanzana violetta (in alternativa va bene anche la classica)
2 pomodori grappolo
2 patate medie
sale
prezzemolo
rosmarino
aglio
origano
olio
pecorino romano

ratatouille al formaggio

Iniziate preparando gli aromi per condire le verdure. Tritate finemente un rametto di rosmarino e uno spicchio d’aglio, aggiungete un pizzico di origano secco e una presa di sale, mescolate bene tutti gli aromi, meglio se in un mortaio. Tagliate le patate a fette sottili, mettetele in una ciotola, irroratele con un filo d’olio e conditele con una parte del trito. Tagliate poi a fette anche le altre verdure e iniziate a sistemarle nella teglia insieme alle patate, alternate una fila di fette di patate ad una di melanzane, una di pomodori, una di cipolle e così via (io ho inserito in giro le cipolle alla fine perchè quelle che avevo erano piccoline), finite inserendo qua e la dei ciuffetti si prezzemolo. Condite il tutto con un abbondante giro d’olio e il restante trito aromatico e infornate a 200 C° per 25 minuti, al termine dei quali estraete le verdure dal forno e ricopritele con un’abbondante grattata di pecorino romano, infornate nuovamente per altri 20 minuti e la ratatouille è pronta per essere servita (sempre resistendo qualche minuto per darle il tempo di raffreddare un po’).

Menù

IL BARBECUE ESTIVO

 

barbecue estivo

Quando dalla carne si passa a grigliare il pesce è segno che l’estate è ormai inoltrata, e le cene all’aperto viaggiano a pieno ritmo. Ecco alcune idee per una serata tra amici, nel mio caso in realtà si tratta della cena dell’ufficio…troppe volte i ragazzi mi hanno sentito parlare di piatti e menù senza effettivamente toccare  con mano il risultato. Questa volta gli invitati loro, capo compreso (ovvero mia madre…)

seafood barbecue

La scelta del pesce deriva dall’avversione  verso la carne della mia adorata segretaria, ma la verità è che anche  me piace provare a buttare sulla brace ingredienti diversi dalla famosa “fiorentina”. Stasera si comincia con le note COZZE UBRIACHE, e si prosegue con una grigliata mista di POLPO CROCCANTE, SPIEDINI DI MAZZANCOLLE LIME E TEQUILA e CALAMARI FISARMONICA CON MENTA E PEPERONCINO. Di contorno è sufficiente una bella insalata, qualche fetta di pane abbrustolito e per chiudere uno stecco gelato…o forse due!!

jelena e sarahsandro e gli stecchi gelato

Pesce

SPIEDINI DI MAZZANCOLLE LIME E TEQUILA

Puntata finale e pezzo forte della grigliata di pesce. Questa ricetta prende spunto da una marinata per pesce crudo, ma sempre per sfruttare al meglio il barbecue ho pensato “perchè non ci facciamo degli spiedini?”. Visto che c’erano già diverse preparazioni in ballo ci voleva un’idea facile (come sempre!) ma diversa dal solito, e soprattutto che sapesse di estate al mare.

INGREDIENTI per 4 persone
32 mazzancolle (o gamberi) medi
4 cucchiai di tequila
6 lime
1 peperoncino fresco
olio evo
sale

spiedini gamberi lime e tequila

Sciacquate brevemente i mazzancolle sotto l’acqua corrente ed eliminate il carapace dalla coda, lasciando attaccata la parte finale e la testa. In una ciotola versate la tequila e unite il succo e la scorza di due lime e il peperoncino. Sbattete leggermente gli ingredienti con una forchetta per emulsionarli bene e aggiungete  i mazzancolle, rigirandoli nella marinata. Coprite la ciotola e lasciate riposare i crostacei in frigo per un’ora circa. Nel frattempo tagliate gli altri lime a metà e poi a fette larghe circa mezzo cm, ne dovrete ricavare 24. Togliete i mazzancolle dal frigo e scolateli dalla marinata che terrete da parte, infilatene 4 per ogni spiedino alternandoli con le fette di lime, conditeli con un filo d’olio e un pizzico di sale e appoggiateli sul barbecue ben caldo. Cuocete gli spiedini 3 minuti circa per lato, sistemateli sul vassoio da portata, irrorateli con un po’ di marinata e servite!