Pillole in cucina

Il sottovuoto delle conserve

Sta per iniziare il periodo delle grandi conserve…la salsa di pomodoro, le marmellate di frutta e tanti sottolio  e sottaceto che si preparano con i prodotti estivi. Si trovano molte ricette in giro ma spesso la parte di pastorizzazione/sottovuoto del barattolo viene un po’ tralasciata, e non si capisce bene come fare. Ecco alcune semplicissime regole per avere delle conserve a regola d’arte, per stipare la dispensa di tanti barattoli colorati.

Per prima cosa lavate barattoli e capsule in acqua calda, se ne avete a casa potete limitarvi a comprare delle capsule nuove. Fateli asciugare bene e tenete da parte.

Se avete deciso di preparare una conserva, basterà riempire il barattolo una volta pronta, se invece volete conservare ad esempio delle verdure a pezzi, scottatele in un bagno acidulo (acqua e aceto), asciugatele bene e inseritele nei vasi cercando di lasciare pochi spazi liberi, infine ricopritele con olio o la salamoia (e spezie a piacere), a seconda che siamo appunto sottolio o sottaceto. In ogni caso ricordatevi di riempire i barattoli fino alla base del collo e non oltre. Pulite bene l’avvitatura se dovesse esservi colato del cibo sopra e chiudete con le capsule senza stringere eccessivamente. Questo passaggio è fondamentale perchè in caso contrario l’aria non potrebbe uscire dal vaso durante la bollitura e addio sottovuoto.

Sistemate i vasi in una pentola piena di acqua e con un canovaccio all’interno per evitare che durante la bollitura i barattoli possano urtarsi e rompersi, ricopriteli completamente di acqua e accendete il fuoco. Lasciate sobbollire il tempo necessario, che dipende dalla dimensione dei vasi. Potete comunque controllare se si è creato il sottovuoto spingendo il manico di un mestolo sui coperchi per verificare che la capsula sia immobile e non faccia il classico “clak” di quando c’è dell’aria all’interno. Spegnete il fuoco e lasciate le vostre conserve nell’acqua fino al completo raffreddamento. Infine prelevatele dalla pentola e verificare che la capsula non si muova verso il basso, se così fosse potete ripetere la bollitura per creare il sottovuoto. Conservate i barattoli al fresco, all’asciutto e al buio.  

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply