Pasta Ricette invernali

LASAGNA PRIMAVERA

L’altro giorno mi sono avventurata al mercato di Sant’Ambrogio. Dico avventurata perchè con questo pancione e Ugo che tira a destra e a sinistra eccitato da altri cani, pezzettini di cibo in terra e punti vari dove fare pipì è stata un’impresa titanica fare la spesa. Per fortuna Maurizio, titolare del mio banco di riferimento, mi ha tenuto lì tutti i sacchetti e poi me li ha anche caricati in macchina, altrimenti con tutte le verdure che ho acquistato non so davvero come avrei fatto…mi dimentico (quasi) che ho una mega panza. La prima ricetta a base dei miei acquisti è la lasagna in bianco con le verdure. Ho sempre avuto un debole per la versione bianca della lasagna, ma non ho mai trovato quella che mi si addiceva di più, ci sono sempre elementi che non vorrei, tipo i peperoni, la salsa di pomodoro, le melanzane. Alla fine me la sono preparata da sola, delicata, assolutamente bianca e rigorosamente a base di verdure primaverili, con l’aggiunta di qualche fetta di caprino, nascosto in giro, per trovare la sorpresa in alcuni bocconi.

INGREDIENTI PER 6 PERSONE

250 gr di pasta per lasagne sottile (che non richiede la precottura)

500 gr circa di besciamella (vedi la ricetta per farla perfetta)

4 carote

4 zucchine

2 porri

½ mazzo di asparagina

1 ciuffo di prezzemolo

1 ciuffo di maggiorana (facoltativa)

2 cucchiai di parmigiano grattugiato

9 fettine di caprino semi stagionato

sale

pepe

olio extravergine d’oliva

PREPARAZIONE

Mondate carote e zucchine e grattugiatele con i fori larghi di una grattugia, o meglio ancora con il robot da cucina, tagliate a rondelle non troppo sottili il porro, eliminate la base del gambo degli asparagi e tagliateli a bastoncini di circa 1 cm lasciando le punte intere. Versate un giro abbondante di olio in un’ampia padella, fatelo scaldare e rosolate le verdure per circa 5 minuti a fiamma alta, regolando di sale, pepe e aggiungendo alla fine le erbe tritate (prezzemolo e maggiorana).

Utilizzate una pirofila o uno stampo da plumcake (io preferisco il secondo perchè mi viene una lasagna più alta e farcita, essendo lo stampo più stretto) per formare la lasagna. Iniziate con due fogli di pasta leggermente sovrapposti, cospargeteli con uno strato di besciamella alto un paio di mm, proseguite con qualche cucchiaiata di verdure saltate ben distribuite sulla besciamella, mettete sopra altri due fogli di pasta, besciamella, verdure e qui anche tre fettine di caprino, proseguite in questo modo fino all’ultimo strato che ricoprirete di besciamella e di parmigiano per gratinare la superficie. Infornate a 200 C° per 20 minuti.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply